Makers
disegni a china di chiese, palazzi, beni architettonici e archeologici mappe e percorsi.
beni culturali, beni architettonici, archeologia, disegni a china, tavole illustrate, disegni di palazzi, disegni di chiese, piante e rilievi di architettura.
26623
page-template-default,page,page-id-26623,page-child,parent-pageid-7,vcwb,stockholm-core-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Il texture mapping una tecnica che permette di proiettare una o più texture sulla superficie di un modello 3D, utilizzando coordinate UV. Essa rende il modello più dettagliato e realistico, inoltre la sovrapposizione di più texture è utilizzata ad esempio per dare degli effetti speciali ai modelli tridimensionali come luce e nebbia. La tecnica, in particolare nelle animazioni 3D, unisce la rapidità di calcolo della grafica poligonale alla ricchezza di dettaglio delle immagini in grafica raster.

Ricostruzioni 3D di beni architettonici

Ricostruzione di artefatti, edifici, paesaggi del passato (ancora esistenti, o ormai scomparsi ma noti tramite fonti archeologiche, storiche o artistiche) attraverso modelli tridimensionali, ipertesti e soluzioni multimediali.

Ricostruzioni 3D partendo da documentazione storico-archeologica e rilievi metrici forniti.

Originaria dei paesi nordeuropei, l’Outdoor Education sta vedendo una rapida diffusione anche in Italia. È una proposta quanto mai attuale considerati gli stili di vita “imposti” dalla recente pandemia. Sotto il termine Outdoor Education sono comprese una grande varietà di esperienze che si possono svolgere negli ambienti esterni alle scuole, nelle aree verdi attrezzate e negli spazi di verde urbano.

Creative commons e copyright tutti i contenuti all’interno del sito, siano essi testi, suoni, fotografie, filmati e grafica , sono protetti ai sensi delle normative sul diritto d’autore, sui brevetti e su quelle relative alla proprietà intellettuale e possono essere rilasciati in modalità Copyright, ovvero con tutti i diritti riservati, o in modalità Creative Commons, ovvero con alcuni diritti riservati. Laddove non diversamente specificato, la presenza dei simboli Copyright o Creative Commons identificano in quale delle modalità i contenuti contestuali sono rilasciati. I marchi, le denominazioni e le ditte menzionati all’interno di questo sito appartengono ai rispettivi proprietari o titolari e possono essere protetti da brevetti e/o copyright concessi o registrati dalle autorità preposte. Possono quindi essere scaricati o utilizzati solo nelle modalità previste dai diritti stessi, e comunque per uso non commerciale: pertanto nulla, neppure in parte, potrà essere riprodotto, modificato o rivenduto per trarne profitto. I contenuti del sito non hanno valore legale se non diversamente previsto dalla legge.