Ritratto d’Artista
studio grafico specializzato nella consulenza e progettazione dell'identità visiva, packaging, brochure e altri supporti stampati per i settori food & beverage, health & beauty, home care e farmaceutico, industrial, collaboriamo con importanti industrie dell’Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte Liguria e Toscana.
graphic design, grafica della comunicazione, grafica pubblicitaria, campagne pubblicitarie, brand identity, packaging, logo, illustrazione, grafica editoriale, grafico pubblicitario, marketing strategico, green advertising, stampa brochure, biglietti da visita, stampa grande formato, allestimento punti vendita, food & beverage, health & beauty, home care, packaging farmaceutico, packaging alimentare, agenzia comunicazione Borgosesia, agenzia comunicazione Novara, agenzia comunicazione Borgomanero, agenzia comunicazione Vercelli, agenzia comunicazione Biella, agenzia comunicazione Torino, agenzia comunicazione Varese, agenzia comunicazione Milano, studio grafico Borgosesia, studio grafico Novara, studio grafico Borgomanero, studio grafico Vercelli, studio grafico Biella, studio grafico Torino studio grafico Varese, studio grafico Milano, comunicazione Novara
27421
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-27421,vcwb,stockholm-core-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

3D MODELLING –

 

RITRATTO D’ARTISTA

 

Alcune Note su INGEGNIOSITÀ e GENIALITÀ:

Interessante nota “etnica” suggerita da Indro Montanelli. “Gli italiani sono sicuramente il popolo più INGEGNOSO della terra, in quanto sono dei grandissimi artigiani: con pochi strumenti riescono a risolvere problemi tecnici complessi e ideare strumenti “ad hoc”. 

Se ne accorsero gli inglesi e gli americani osservando i soldati italiani, prigionieri di guerra, nei campi di concentramento Alleati, in Africa, India e Stati Uniti.”

La genialità invece è un’altra cosa, va oltre il buon senso, necessita di una società evoluta e pacifica per potersi sviluppare, mentre individualmente presuppone notevoli doti interdisciplinari. Sono pochissimi i geni e tanti i genialoidi (persone che hanno intuizioni estemporanee, alle quali spesso non sanno dare un seguito, perché non sanno inserirle in un sistema, o in un modello).

Enrico Fermi era sicuramente un genio, ma non era una persona brillante e neanche piacevole, idem Marconi, mentre Einstein oltre ad essere un genio era anche molto brillante e ci teneva a farlo sapere.